Milano I Limena, PD I Londra I Durazzo

+39 049 8846154 studio@occari-garbo.it

Modelli Organizzativi per la prevenzione dei reati penali ai sensi del D.lgs. n. 231/2001

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 regola, in conformità a quanto previsto anche a livello europeo, uno specifico regime di responsabilità amministrativa degli Enti (societari e non), derivante dalla commissione o tentata commissione di reati, nell’interesse o a vantaggio degli Enti medesimi. 
Il presidio dei rischi legali e di compliance, il contenimento del rischio di pesanti sanzioni amministrative, nonché l’esigenza di limitare le responsabilità del management a fronte di possibili contestazioni inerenti alla consumazione dei reati; impongono all’Organo Amministrativo di adottare specifici Modelli Organizzativi per la prevenzione dei reati penali e di nominare uno speciale Organismo di Vigilanza e Controllo.

Un efficace Modello Organizzativo, redatto ai sensi del D.lgs. n. 231/2001, richiede elevate competenze aziendali e legali nella mappatura dei rischi, nella relativa analisi e nell’implementazione dei protocolli di mitigazione. 

Lo Studio offre la propria consolidata esperienza maturata, nei confronti di banche, intermediari finanziari e multinazionali, sia nella fase di definizione di efficienti Modelli Organizzativi, sia nella fornitura di Organismi di Vigilanza e Controllo composti da affermati e ben referenziati professionisti. 

Rientra in quest’ambito di operatività l’assistenza all’imprenditore ed al management nella definizione del codice etico e della mission aziendale.